Pensiero #38

Felicità , ti sei persa tra le dune di sabbia dell’apatia, la notte verrà  a cercarti, ma troverà  l’ombra a indicargli una direzione inesistente.

Pensiero #36

Nei giorni in cui i corpi sono costretti a lottare contro le grate delle celle, la mente viaggia libera tra i paesaggi più inesplorati.

Pensiero #35

Consapevolezza e illusione sono due nemici in eterna lotta: si sfidano sul campo di battaglia dei sentimenti, brandendo la speranza come arma e la verità  come scudo.

Pensiero #34

Non esiste solo una strada per chi ha il coraggio di provarci, ma qualunque strada scelga, saprà  per certo essere, una strada impervia.

Pensiero #32

I ricordi a volte sono maledizioni. Se ne stanno attaccati come fossero pelle, cerchi di strapparli via per liberartene, e loro ad ogni pezzo tolto piantano due nuove radici.

Pensiero #31

Pensiamo che il respiro sia la necessità  primaria dell’uomo, ma io non sono d’accordo. Non posso esserlo. Perché è più importante essere felici di volerlo fare quel respiro, altrimenti è solo attesa.