José Saramago

Duro? No. Sono fragile, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto.

Lucernario

La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi, la solitudine non è un albero in mezzo alla pianura dove ci sia solo lui, è la distanza tra la linfa profonda e la corteccia, tra la foglia e la radice.

L’anno della morte di Ricardo Reis

Trascorsi alcuni giorni, Gesù andò a raggiungere i discepoli, e Maria di Magdala lo accompagnò, “Guarderò la tua ombra se non vuoi che guardi te,” gli disse, e lui rispose, “Voglio essere ovunque sia la mia ombra, se là saranno i tuoi occhi.”

Il vangelo secondo Gesù Cristo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.